fbpx

Musica: la Musa che mi aiuta a Comunicare

Dicembre 6, 2019
Dicembre 6, 2019 Federica Trapani

Musica: la Musa che mi aiuta a Comunicare

Tutto deve avere un senso, un significato, un perchè. È questa la regola che seguo da sempre.

Nella comunicazione, nella vita, nel lavoro, non mi piace lasciare le cose al caso. Forse è mania di controllo, un modo per supervisionare tutto senza perdere di vista nessun dettaglio. Ma è così che vivo. È così che lavoro.

Un giorno, durante un incontro con un cliente, ho utilizzato questa frase per raccontargli il mio modo di lavorare: “Per me non ha importanza, che sia per un progetto di beneficenza o per una scatoletta di tonno, le pubblicità che faccio io devono avere un senso. Devono emozionare, in qualsiasi modo.”

Questa frase, che ancora mi ronza in testa come se l’avessi sempre appena detta, è la più sincera delle verità.

Il bello dell’essere un Graphic Designer è proprio questo. Avere la capacità di raccontare, di mettere nero su bianco quello che ho da dire, utilizzando forme e colori.

Ma capita a volte di non riuscire ad esprimere al 100% ciò che abbiamo da dire.

Ed è in questi casi che io faccio affidamento ad un’alleata fondamentale della mia vita.

La musica.

La musica è poesia. La musica è qualcosa che riesce a raccontare di tutto, senza l’aiuto di nessuno, arricchendo con la magia ciò che ha da dire.

Tutto quello che la musica comunica è un esplosione di emozioni, di sensazioni, di sentimenti.

Ecco perché il mio approccio lavorativo si basa sull’utilizzo e l’aiuto di questo splendido elemento, che arricchisce ogni mio giorno.

 

La descrizione di attimi, periodi, progetti

Avrete notato il meraviglioso feeling che si instaura tra un particolare periodo della nostra vita e una canzone, un artista, un album in particolare. 

Può sembrare una meravigliosa coincidenza. Spesso la canzone che ci serve arriva proprio in quel preciso istante in cui ne abbiamo bisogno.

È come il consiglio di un caro amico, quello che non ci giudica mai, ma che è sempre pronto a tendere la mano nel momento del bisogno.

Negli anni, scorrendo le canzoni che custodiamo nel pc, in una chiavetta o nell’IPod, ci accorgiamo di aver realizzato una vera e propria raccolta di momenti importanti.

Ognuno di noi ha una personale playlist che rappresenta la propria vita, il proprio percorso.

Nel mio caso, non solo tendo a legare le canzoni a dei periodi particolari, ma le affianco anche ai progetti su cui lavoro.

Questo mi serve per dar forza a quello che devo esprimere attraverso la grafica.

Un logo, un manifesto, una rivista… C’è sempre una canzone a cui mi ispiro mentre lavoro, perchè chi affida la propria comunicazione a me lo fa perchè non deve solo limitarsi a “vendere”, ma ha bisogno di raccontare, di raccontarsi.

Ed è in questi precisi momenti che sento l’esigenza di un aiuto, un aiuto che solo la musica può darmi, perchè nessuno sa comunicare meglio di come sa farlo lei.

Non si tratta di trasmettere solo concetti, ma vere e proprie emozioni, quelle che alla fine devono rimanere impresse negli occhi e nel cuore di chi vede, di chi osserva.

Quelle stesse emozioni che poi ritroverai incastonate tra le forme ed i colori di un progetto, del tuo sogno che dopo i primi passi inizia sempre di più a concretizzarsi.

 

La musica in pacchetti grafici costruiti su misura per te

Non so se hai visitato il mio sito prima di arrivare a questo articolo, o se sei atterrato direttamente qui, senza aver visto ancora niente di quello che faccio e di come lo faccio.

Navigando tra le pagine troverai dei titoli di canzoni, brani particolari che ho associato a dei pacchetti grafici costruiti su misura.

La Tua Canzone è il pacchetto ideale per chi parte da zero.

Changes è dedicato ha chi a bisogno di cambiare, di rinfrescare la propria comunicazione.

Don’t Stop Me Now è il pacchetto che da forza alla propria comunicazione, aggiungendo prodotti e servizi aggiuntivi a quello che una già ha.

I titoli che ho scelto non sono un caso. Se hai modo di ascoltarli, o se magari già li conosci, noterai che quello che hanno da dire rispetta proprio l’idea espressa dal singolo pacchetto.

È creando questa atmosfera, mescolando immagini, colori e musica alle parole giuste, che voglio comunicare a chi legge quello che io ho da dire. Credere nei propri sogni, non dubitare ed iniziare a muoversi per far sì che questi si avverino.

 

Musica-pacchetti: grafici ispirati a canzoni

Le immagini che rappresentano i miei tre pacchetti.

 

Qual è la canzone che ha ispirato il mio progetto?

C’è una premessa da fare, prima di rispondere a questa domanda.

In questo articolo ho parlato di quanto la mia vita lavorativa sia cambiata in seguito alla nascita di mio figlio.

Prima di allora, il mio logo era totalmente diverso, mi firmavo con un altro nome e i miei colori erano il bianco, il nero e qualche nota di rosso.

La canzone che ha ispirato il mio inizio è stata “It’s Take a Fool To Remain Sane”, dei The Ark.

Quel “Do, do, do what you wanna do, don’t think twice, do what you have to do…” è una costante della mia vita e riesce a darmi forza in tutto ciò che faccio.

“Fallo, fai ciò che devi fare. non pensarci due volte, fai quello che devi fare.” Questa frase non solo rispecchia me e il mio modo di pensare, ma rispecchia anche il mio obiettivo, quello che giorno per giorno cerco di comunicare ai miei clienti e a chi mi segue.

E il restyling che ha fatto diventare il mio modo di comunicare quello che è oggi?

La canzone che mi ha ispirato, e soprattutto che mi rappresenta, è “A Silent Voice”, colonna sonora dell’omonimo film. Se non lo avete già visto, fatelo.

La colonna sonora, aldilà del tema centrale del film, è un viaggio magico verso un altro mondo. Ogni volta che la ascolto, la prima cosa a cui penso sono le nuvole che si rincorrono nel cielo.

E il cielo, con il suo meraviglioso azzurro, è l’unica cosa che sa descrivere davvero cos’è un sogno.

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *